Il Blues di Malaussène
Il Blues di Malaussène
home | l'idea | i brani | i video | le immagini | guestbook

L'idea.



L'immagine suggestiva da cui è nata l'idea dello spettacolo è il mondo di Benjamin Malaussène visto come una graffiante opera Blues, dove i drammi, gli orrori e le gioie della vita sono sempre accompagnati da una scatenata voglia di vivere e trasformare le prigioni quotidiane in territori liberi.

Un'opera originale che si avvale dell'apporto di voci narranti illustri e giovani (Giacomo Zito, Valerio Ameli), che accompagneranno il pubblico, tra un brano e l'altro, all'interno di quel mondo, tanto fantastico quanto sconclusionato,
della tribù Malaussène.

Da un'idea di Antonio Molinari e Bruno Guerri,
reinventato e prodotto da Davide Carafòli,
liberamente tratto da "Ultime notizie dalla famiglia"
di Daniel Pennac,
musiche di Davide Carafòli e Diego Donelli.

Illustrazioni e video:
Claudio Francescato

Sul Palco: "Les Garçons de Belleville"

Voci narranti: Giacomo Zito, Valerio Ameli

 




Il Blues di Malaussène
su Facebook



Condividi
Il Blues di Malaussène



Il progetto si è ispirato a:



Nella stessa collana:

        






Per informazioni e costi:
davide.carafoli@gmail.com